domenica 1 maggio 2011

Il Paese dei Campanelli


Sembra il titolo di un libro, una fiaba, una leggenda. Attorno a queste parole ci si potrebbero scrivere migliaia di storie..... e viaggiare lontano, in luoghi incanatati.
"Il Paese dei Campanelli", potrebbe essere un paese arroccato sulla cima di un monte, o nascosto tra i boschi.
Un posto incanatato, abitato da bimbi, dove esistono campi immensi di campanelle e mughetti, circondato da armoniose colline verdi, cipressi, case in pietra, quei  casolari di campagna con gli arredi in legno massiccio e dei lettini in paglia.
Un paese dove ogni anno, lo stesso giorno, durante una festa del paese, vengono liberati nel cielo blu della notte migliaia di lanterne....

E invece "Il Paese dei Campanelli" è un posto reale, un agriturismo a Petrognano, che solo con il nome ti spinge ad andare a visitare.... con le sue oche, le vigne, i giochi per i bimbi e la poesia che esprime!
Un posto magico dove ho trascorso una piacevole Pasquetta, dove anche la piu' agitata delle bimbe è riuscita a rimanere seduta per quasi un pasto completo =).







  



un antipasto


 

un gustosissimo filetto di manzo

gli interni



Nessun commento:

Posta un commento